• 3775181146
  • bologna@retinitepigmentosa.it

Agevolazioni disabili

Patronato Epaca – Denuncia Infortunio

DENUNCIA DI INFORTUNIO SUL LAVORO

In caso accadano infortuni SUL LAVORO (o malattie professionali) esistono regole rigorose da eseguire, ivi compresa l’esigenza di “dire la verità” su quanto accaduto. Sono previste sanzioni severe in caso di mancata denuncia o di falso.

clipart ruspa

 

Avvenuto un infortunio, i lavoratori devono:
• informare immediatamente il datore di lavoro, specificando le precise cause e circostanze dell’infortunio. L’avviso può partire anche da terzi nel caso in cui il lavoratore infortunato fosse impossibilitato ad inviare la comunicazione;
• presentare al datore di lavoro il primo certificato medico appena se ne viene in possesso;
• presentare al datore di lavoro la certificazione successiva, compilata dal medico, se fosse necessario prolungare i tempi.

Avvenuto un infortunio, il datore di lavoro, il Titolare CD, il Titolare ART devono:
1. presentare all’INAIL, entro 2 giorni dalla ricezione del primo certificato medico del lavoratore, la denuncia di infortunio (ora per i CD è da inviare per via telematica) alla quale si allegano i certificati medici. Qualora il termine di scadenza per l’adempimento degli obblighi di denuncia cada in un giorno festivo (es. infortunio avvenuto il venerdì) tale scadenza può essere spostata al primo giorno successivo non festivo.
2. trasmettere una copia della stessa denuncia inviata all’INAIL all’Autorità di Pubblica Sicurezza del Comune in cui è avvenuto l’infortunio entro 2 giorni dalla ricezione del primo certificato medico del lavoratore. Termini che devono essere rispettati senza distinzione di giorni festivi e non.
• Per omessa denuncia o denuncia incompleta o tardiva è prevista una sanzione che va da euro 2.580,00 a euro 7.745,00 con un minimo di euro 1.290,00.

IL CERTIFICATO MEDICO RILASCIATO SIA DAL MEDICO DI FAMIGLIA CHE DAL PRONTO SOCCORSO NON SOSTITUISCE LA DENUNCIA DI INFORTUNIO DA INOLTRARE ALL’INAIL. SE CI FOSSERO DUBBI IL LAVORATORE E/O IL TITOLARE DI UN’AZIENDA POSSONO RIVOLGERSI AD UN PATRONATO E/O ALLE ORGANIZZAZIONI IMPRENDITORIALI DI RIFERIMENTO.

 

Clicca qui per leggere l’articolo contenente la convezione attiva con il patronato EPACA

Scarica la brocure del patronato EPACA

Agevolazione TAXI utenti disabili

E’ ARRIVATA COMUNICAZIONE DA PARTE DEL COMUNE DI BOLOGNA  DI DUE  DELIBERE CHE COINVOLGONO I TAXI  E LA POSSIBILITA’ DI SCONTI IN ORARI E GIORNATE CHE POSSONO AGEVOLARE LE PERSONE CON DISABILITA’.

CHI FOSSE INTERESSATO PUO’ INVIARE UNA

email:bologna@retinitepigmentosa.it

              PER IL RITIRO DELLA TESSERA CHE ABILITA LO SCONTO

(scarica la delibera)

CORDIALMENTE

I VOLONTARI

Agevolazioni TLC utenti disabili

A TUTTI I SOCI E A CHI CI SEGUE

In allegato Vi inviamo una documentazione arrivata dalla Regione Emilia-Romagna con la preghiera di massima diffusione:

Agevolazioni TLC per utenti disabili (scarica documento pdf)

Sono offerte che potrebbero essere interessanti, non dubitiamo che ognuno di Voi valuterà la proposta più conveniente.

Cordiali saluti

I Volontari