• 3775181146
  • bologna@retinitepigmentosa.it

Archivio degli autori

Covid-19: Spesa e farmaci a casa

CARISSIMI TUTTI

LA PUBBLICA ASSISTENZA
DELLA CITTA’ DI BOLOGNA
ORARIO 08 – 12 14 – 17
TELEFONO 051 53 53 53

&

CROCE ROSSA DI BOLOGNA
ORARIO 09 – 12 14 – 17
TELEFONO 051 311541
CELL 3346379923

SONO DISPONIBILI A PORTARE A CASA LA SPESA E FARMACI ALLE PERSONE CON DIFFICOLTA’.
OGNI COMUNE HA I SUOI RIFERIMENTI
COME ASSOCIAZIONE LI RINGRAZIAMO CON TUTTO IL CUORE
PER L’AIUTO CHE CI DANNO
GRAZIE

admin

LA MUSICA COME CURA

Mai come in questo momento particolare dover  stare chiusi in casa ed inventarsi come trascorrere la giornata, è fondamentale ascoltare un po’ di musica.
Tra musica e salute i rapporti sono molto stretti , in considerazione che l’attivazione di reti neurali specifiche aiutano il nostro sistema immunitario mai quanto come ora,ad affrontare questa pandemia.
Con la sua forza emotiva la musica, consente di comunicare con gli altri ed alleviare diverse patologie con un potere razionale che impegna i malati in un approccio terapeutico.Studi di neuroscienze pian piano

admin

Facciamo Attenzione!!!!!!

Come cittadini di un paese industrializzato siamo quotidianamente bombardati da una enorme massa di notizie riguardanti le problematiche legate all’inquinamento atmosferico, alle diete ipercaloriche , al tabagismo ed ad altre tossicodipendenze.
Tutti fattori di rischio per le patologie più frequenti là dove il benessere si è installato da anni.

In questa situazione le malattie infettive vengono ritenute un problema del passato ma, la recente comparsa e diffusione del Virus COVID -19 in Cina, in Europa e in altri Continenti ha rappresentato il campanello d’ allarme in modo tale che queste affezioni costituiscono la più importante causa di malattia e morte.

admin

Comunicazione per COVID-19 2020

Carissimi Soci,
in questo momento particolare della epidemia COVID-19 dobbiamo sospendere le riunioni del Consiglio Direttivo e l’Assemblea dei Soci da svolgere obbligatoriamente come da Statuto entro Aprile.
Purtroppo le nuove date al momento ci sono sconosciute.

Per le altre attività continueremo ad organizzarci compatibilmente con questo momento tanto difficile.

Atteniamoci alle Direttive della Presidenza del Consiglio e non preoccupatevi di pratiche burocratiche e amministrative che Vi riguardano in quanto passata l’emergenza sarà tutto attivato in maniera rapida.

Colgo l’occasione, con questa mia lettera aperta, per coinvolgervi in merito al 5 per mille facendo riferimento al seguente codice fiscale

CODICE FISCALE 90006750377

che sarà utile per mantenere attivo il canale della ricerca e l’attività della nostra Associazione.

Sono vicino a tutti Voi e alla Vostre Famiglie
Con un augurio di risoluzione di questa emergenza, Vi porgo

Cari saluti

Firma dottor Scalinci

Il Presidente
Prof. Sergio Zaccaria Scalinci

 

Vi esorto a prendere visione la circolare per Piani Terapeutici (download)

admin

Nuove regole per spese farmaceutiche

Stop contanti. Come fare i pagamenti delle spese sanitarie per conservare il diritto alla detrazione con le nuove regole

Solo alcune spese sanitarie potranno ancora essere pagate in contanti: tutte le altre dovranno essere pagate con sistemi tracciabili come carte di credito, bancomat, bonifici Dai 1 gennaio di quest’anno sono in vigore delle nuove regole, introdotte dalla La legge di Bilancio 2020 (art. 1, commi 679 e 680), riguardanti la detraibilità delle spese sanitarie al 19% (art. 15 del Tuir) nella dichiarazione dei redditi. In particolare, quale misura anti evasione, è stato introdotto l’obbligo del pagamento tracciato delle spese che danno diritto alle detrazioni IRPEF: i cittadini che intendono detrarre le spese dalla dichiarazione dei redditi dovranno pagare tramite bancomat, bonifico o altri mezzi tracciabili, e i soggetti che erogano tali prestazioni saranno naturalmente tenuti ad emettere il documento giustificativo fiscale (fattura o scontrino).

PAGAMENTI OBBLIGATORI CON MEZZI TRACCIABILI – Ne consegue che tutte le spese sanitarie che danno diritto alla detrazione IRPEF del 19% nella dichiarazione dei redditi non si potranno più pagare in contanti, ma solo con mezzi tracciabili Previsti dall’articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241 (bancomat, carte di credito, carte prepagate, bonifici, assegni bancari e circolari): tra queste troviamo visite, farmaci, esami ecc. Ci sono comunque delle eccezioni.

COSA SI POTRA’ PAGARE ANCORA IN CONTANTI – Sono escluse dalla regola di pagare con pagamenti tracciabili, quindi potremo ancora pagare in contanti le spese per:
– l’acquisto di medicinali e di dispositivi medici,
– le prestazioni sanitarie rese dalle strutture pubbliche o da strutture private accreditate al Servizio sanitario nazionale.

DOCUMENTI DA CONSERVARE – Per fare un esempio, se acquisto un dispositivo medico (ad esempio un cuscino ortopedico), potrà ancora pagarlo in contanti, mentre se faccio una visita privata presso un medico libero professionista, il pagamento della prestazione dovrà essere pagato con bancomat, carta o altro sistema tracciabile. Inoltre sarà fondamentale anche conservare le ricevute dei pagamenti tracciati, oltre naturalmente ai giustificativi di spesa (scontrini, fatture e ricevute).

ESEMPI – E’ molto importante capire fin da ora cosa potremo pagare in contanti e cosa invece tramite pagamento tracciabile, se vogliamo evitare cattive sorprese al momento della dichiarazione dei redditi. Qui alcuni esempi di beni e servizi, con relativa modalità di pagamento per conservare il diritto a usufruire della detrazione fiscale:
medicinali e dispositivi medici acquistati in farmacia, es: occhiali, lenti a contatto, siringhe, termometri, test di gravidanza, ecc, → pagamenti ANCHE IN CONTANTI
– dispositivi medici acquistati in negozio (es. materasso antidecubito) , → pagamenti ANCHE IN CONTANTI
prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche → pagamenti ANCHE IN CONTANTI
prestazioni sanitarie rese da strutture private accreditate al SSN → pagamenti ANCHE IN CONTANTI
prestazioni rese da professionisti sanitari ex DM 29/3/2001 (podologi, fisioterapisti, logopedisti, psicoterapeuti, psicologi, biologi nutrizionisti, ecc) → obbligo di pagamento con versamento TRACCIABILE
prestazioni specialistiche e test di laboratorio (esami del sangue, radiografie, tac, risonanza magnetica, etc) resi da strutture private non accreditate al SSN → obbligo di pagamento con versamento TRACCIABILE
prestazioni specialistiche e test di laboratorio (esami del sangue, radiografie, tac, risonanza magnetica, etc) resi da strutture pubbliche o private accreditate al SSN→ pagamenti ANCHE IN CONTANTI

admin

Nuovi importi invalidità 2020: quanto spetta per pensione, accompagnamento, pensioni ciechi e sordi

Nuovi importi invalidità 2020: quanto spetta per pensione, accompagnamento, pensioni ciechi e sordi

Quanto si prende di invalidità civile nel 2020? E di accompagnamento? Quali sono gli importi delle pensioni per i ciechi e i sordi, dell’assegno sociale, dell’indennità di frequenza e i limiti di reddito da non superare? Ecco tutte le nuove tabelle

L’INPS ha reso noti i nuovi importi per il 2020 relativi alle provvidenze economiche riservate a invalidi civili, ciechi civili e sordi, in base alla rivalutazione annuale che viene fatta in relazione all’inflazione e al costo della vita, con piccoli aggiustamenti rispetto agli importi delle pensioni di invalidità 2019
Dalla Circolare INPS 11 dicembre 2019, n.147 (e allegato 2) vediamo gli importi e limiti reddituali anni personali in vigore dall’anno prossimo  rispetto all’ invalidità

admin

Auguri di Buone Feste

Carissimi Soci,

                        come ogni anno Vi rinnovo i più sentiti  Auguri  di Buone Feste e Buon Anno 2020.

 

Purtroppo quest’anno per motivi di ristrutturazione  e  stabilizzazione  della Sede non è stato possibile impegnare quei pochi Volontari  per  organizzare una giornata culturale e di scambio  fra di noi per gli  Auguri.

Spero e faremo il possibile che, nel prossimo anno ci sia la possibilità   di acquisire nuovi volontari  per   ampliare  la Sede di Bologna.

Intanto stiamo organizzando  un incontro culturale, medico-scientifico per gli Associati e non in Marzo 2020.

Vi ringrazio per la Vostra sensibilità verso la nostra Associazione, l’invito caloroso che rivolgiamo a tutti quanti è lo stesso di sempre: sensibilizzare le persone a Voi più vicine a devolvere il 5 X millle della loro dichiarazione dei redditi a favore di:

 

Associazione Retinite Pigmentosa e Malattie Rare in oftalmologia Emilia-Romagna ODV C.F. 90006750377.

 

Vi raccomandiamo inoltre di effettuare il versamento  e di conservare la ricevuta che servirà sia per le deduzioni fiscali previste per le donazioni a favore delle associazioni ODV (Organizzazioni di Volontariato) come Retinite Pigmentosa, e Malattie Rare in Oftalmologia, godendo di detraibilità sulle imposte di redditi o a scelta, del regime di deducibilità riducendo l’imponibile del contribuente così per la quota Soci o Donazione per il prossimo anno 2020

 

Ricordiamo i principali obiettivi della nostra Associazione

  1. Cercare visibilità nella società civile, nel mondo medico-scientifico e in quello delle pubbliche Istituzioni e Amministrazioni per fare sì che l’interesse per le problematiche legate al mondo della Ipovisione e ai suoi risvolti sociali non vengano mai meno.
  2. Mettere in campo tutte le strategie che, con l’aiuto delle figure professionali competenti e con gli strumenti che la tecnologia mette a disposizione, favoriscano la riconquista di una sufficiente autonomia del paziente.
  3. Sostenere la ricerca, attraverso le attività scientifiche di ricercatori.
  4. Buon ultimo Sentirsi rappresentati !!!!!

 

 E’  possibile      sostenere l’ Associazione  e   le  sue       attività:     

Come Socio ordinario per il 2020 euro 30, o  donazione  su   Conto   corrente  postale con bollettino n. 21204409 Intestato a:    Associazione    Retinite    Pigmentosa  e   Malattie Rare    in Oftalmologia Emilia Romagna ODV.   

 

E’ possibile effettuare un bonifico bancario su INTESA SANPAOLO (Vecchia Carisbo)

IBAN IT70 Q030 6909 6061 0000 151 165.

Firma dottor Scalinci

Il Presidente
Prof. Sergio Zaccaria Scalinci

admin

Corriere della Sera: Terapia genetica per una forma rara di Retinite Pigmentosa ereditaria, primi due bambini curati i Italia

Articolo pubblicato sul Corriere della Sera in data 16 Dicembre 2019
“Terapia genetica per una forma rara di Retinite Pigmentosa ereditaria, primi due bambini curati i Italia”

 

L’utilizzo del farmaco Luxturna non è una novità in quanto negli Stati Uniti è stato già utilizzato solo e unicamente per pazienti con mutazione del gene RPE65 e non in altre forme di Retinite Pigmentosa.

Tale gene infatti colpisce nel mondo poche migliaia di persone è in Italia sono codificati circa una cinquantina di pazienti, i risultati di tale terapia non è così immediata ma bisogna attendere mesi o anni per validare la metodologia con costi improponibili, a meno che il farmaco non venga concesso a titolo gratuito dall’Azienda produttrice Novartis, che una volta tanto potrebbe prodigarsi per la ricerca con la sperimentazione su tutti i pazienti codificati (RPE65) effettuando inoltre uno studio Multicentrico Europeo ampliando così la vera ricerca.

Inoltre, sarebbe opportuno non promuovere l’evento sui mass media prima ancora di avere risultati concreti nel tempo e di ampio respiro non creando così tante illusioni. La ricerca comunque deve andare avanti senza scoop pubblicitari e nelle sedi opportune.

P.S. Non nascondo che in 24 ore ho ricevuto oltre 200 telefonate e altrettante domande per email da parte di pazienti in ambito Associativo, per rispetto alle persone con difficoltà visive e alla ricerca ho obiettato all’articolo.

Per visualizzare l’articolo del Corriere della Sera clicca qui

Firma dottor Scalinci

Il Presidente
Prof. Sergio Zaccaria Scalinci

admin

Guida Disabilità Novembre 2019

In Associazione ci è stato inviato l’aggiornamento per la “Guida Disabili Novembre 2019”(clicca il link per scaricarla)  da parte della Regione.

E’ un documento molto utile ed aggiornato, è evidente che quando si è trovato l’articolo che Vi può essere di aiuto si deve comunque procedere con l’assistenza di un Patronato.

Cordiali saluti

Firma dottor Scalinci

Il Presidente
Prof. Sergio Zaccaria Scalinci

admin

Convenzione Patronato EPACA

E’ ripresa la Convenzione con il Patronato EPACA, al momento hanno a vostra disposizione un

Operatore di riferimento Irene Antonioni e-mail irene.antonioni@coldiretti.it Tel. 051/765028

I servizi del Patronato EPACA sono:

– Consulenza ed assistenza per il riconoscimento del diritto su ogni tipologia di pensione erogata dall’Inps e dagli altri Istituti previdenziali.

– Consulenza sul diritto, calcolo del diritto e dell’importo, assistenza nella compilazione delle richieste e nel rapporto con gli istituti.

– Invio on line verso gli enti (Inps, Ex Inpdap, casse liberi professionisti etc..)

– Servizi alle famiglie per tutelare i diritti delle categorie disagiate, portatori di handicap e invalidi civili, offerti operando nell’ambito degli interventi previsti dai piani sociali e socio sanitari territoriali e proponendosi anche quale interlocutore di riferimento per le istituzioni sulle politiche sociali.

– In particolare, i servizi per la valorizzazione dell’individuo e della famiglia, riguardano:

  •  assistenza per il riconoscimento delle provvidenze economiche agli invalidi civili, orfani, sordomuti, ciechi civili;
  •  indennità di accompagnamento;

Assistenza per le pratiche di infortunio sul lavoro e malattie professionali anche in materia di contenzioso amministrativo, medico e legale, mediante avvocati e medici di provata esperienza e capacità.

  •  Infortuni sul lavoro e malattie professionali.
  •  Infortuni in itinere.
  •  Riconoscimento danno biologico.
  •  Revisioni rendite.
  •  Rendite ai superstiti.
  •  Cure termali
  • Riabilitazione.
  • Patrocinio gratuito per il contenzioso amministrativo, medico legale.

In merito alla pensione da destinare ai superstiti, il patronato Epaca, ci ha inviato questa piccola brochure che inviamo a leggere: Pensione ai Superstiti

Clicca sul link di seguito per scarica la Brochure Epaca così da prendere visione di orari, sedi e servizi offerti dal patronato: Scarica Brochure Epaca

Firma dottor Scalinci

Il Presidente
Prof. Sergio Zaccaria Scalinci

admin