• 051246705
  • bologna@retinitepigmentosa.it

Storia

Era un mercoledì di moltissimi anni fa , esattamente  il 20 maggio del 1992,  quando diverse persone preveniente da differenti ambienti sociali, che svolgevano attività completamente differenti tra loro (pasticceri, pensionati, medici ed impiegati) hanno unito la loro passione, il loro altruismo ed il loro tempo libero per un unico scopo, costituire l’associazione RP Emilia Romagna. Ad oggi risulta iscritta al Registro del Volontariato Regionale con il n. 5064 dal 16 luglio 1996, e al Registro Provinciale del Volontariato.

L’associazione ancora oggi mantiene i principi con i quali è stata fondata: è apolitica, non ha finalità di lucro, bensì ha lo scopo di unire stimolare e promuovere la ricerca scientifica sulla genesi e sui meccanismi di sviluppo della retinite pigmentosa e più in generale delle patologie retiniche degenerative e sui possibili interventi terapeutici.

L’associazione inoltre si preoccupa di attenuare gli effetti pratici della malattia e migliorare la qualità di vita del retinopatico. Ed ancora garantire un’adeguata informazione agli ammalati e alle loro famiglie in modo da tenerli sempre aggiornati sulle possibili terapie, sugli ausili visivi  e più in generale su quanto possa essere di aiuto ad un retinopatico.

Infine vuole compiere opera di sensibilizzazione presso l’opinione pubblica sull’esistenza delle suddette patologie e della loro gravità dal punto di vista medico e sociale con l’unico fine di assicurare la tutela socio-assistenziale dei retinopatici.

E’  possibile sostenere l’ Associazione e le sue attività attraverso la devoluzione del 5xmille.